Dieta antiaging

Ormai è ampiamente dimostrato il ruolo che hanno dieta e stile di vita nel rallentare il processo di invecchiamento e nel ridurre il rischio di malattie infiammatorie e croniche.
In particolar modo una dieta antiaging cerca di modulare e riequilibrare i processi che rivestono un ruolo più rilevante nell’accelerare e attivare le reazioni che portano, nel tempo, al deterioramento dell’organismo. Queste reazioni sono:

  • infiammazione cronica
  • glicazione
  • metilazione
  • stress ossidativo

Si tratta di reazioni coinvolte nella patogenesi di malattie croniche come: diabete, sindrome metabolica, malattie cardiache, aterosclerosi, malattie neurodegenerative, neoplasie…

Dieta Antiaging

Reazioni su cui deve intervenire la dieta antiaging

I processi sui quali la dieta antiaging dovrà intervenire, per prevenire e rallentare i processi patologici e l’invecchiamento, sono:

Stress ossidativo

Lo stress ossidativo è causato da inquinamento, fumo, radiazioni, farmaci, infezioni, alimentazione scorretta e da tutto ciò che provoca la formazione di molecole reattive dette “radicali liberi”.

La formazione dei radicali liberi rappresenta un processo fisiologico in determinate circostanze, ma quando i radicali vengono prodotti in modo continuativo, provocano danni a vari livelli cellulari. Lo stress ossidativo riduce la produzione di energia cellulare, danneggia le membrane delle cellule, gli enzimi e il DNA. Tutto ciò provoca un processo di invecchiamento precoce e favorisce l’insorgenza di numerose condizioni patologiche.

Glicazione

La glicazione è una reazione in cui gli zuccheri legano diversi tipi di proteine, creando i prodotti di glicazione avanzata (AGEs) o glicotossine, che si accumulano e causano modificazioni patologiche a livello di diversi organi e apparati.

La glicazione interessa varie proteine, tra cui le proteine del collagene, dei vasi capillari, del cristallino, causando rigidità, perdita di elasticità, rughe, ispessimento, opacizzazione… La glicazione può colpire anche il DNA, alterando la capacità di replicazione e trascrizione dei geni.

Questi AGE sono caratterizzati da legami irreversibili e alterate proprietà fisico-chimiche, e oltre ad accumularsi, promuovono lo stress ossidativo e l’infiammazione cronica.

La glicazione è causata dai livelli alti di zuccheri nel sangue e si può prevenire efficacemente con una dieta che controlli i livelli di glicemia e insulinemia e favorisca un apporto di alimenti a basso indice glicemico, un adeguato apporto di proteine, alimenti trattati con cotture sane e a bassa temperatura.

Una AGE restricted Diet non solo aiuta a controllare il peso e prevenire processi patologici e degenerativi, ma migliora lo stato di benessere, l’aspetto della pelle e previene le rughe.

Infiammazione cronica

L’infiammazione cronica oltre che compromettere l’organismo, favorisce lo stress ossidativo, la glicazione e gli altri processi dannosi sopraelencati.

Una dieta antiaging sarà ricca di alimenti con alti livelli di antiossidanti (ORAC), che permettono di bilanciare le reazioni legate allo stress ossidativo, porrà particolare attenzione all’apporto di omega 3 e omega 6, alla riduzione dei grassi “cattivi”, all’indice glicemico, alla regolazione del Ph ematico, all’utilizzo e l’integrazione di alimenti anti infiammatori, alle predisposizioni genetiche del paziente, al suo stato di salute e all’influenza della dieta sul sistema neuroendocrino (modulazione ormonale attraverso il cibo).

Dottoressa Beatrice Giorgini Medicina Estetica Giorgini Clinique
La dieta antiaging agisce anche sulla salute del sistema nervoso, previene il declino cognitivo e i meccanismi neurodegenerativi, oltre a incidere positivamente sui meccanismi di regolazione dell’umore e sul sistema immunitario.

I vantaggi di questo tipo di approccio nutrizionale sono non solo la perdita di peso, ma una maggiore energia e vitalità, miglior lucidità mentale, riduzione della ritenzione idrica e del grasso viscerale, rallentamento del processo di invecchiamento, conservazione della massa magra, miglioramento del tono cutaneo, prevenzione di molte malattie croniche e degenerative.

Le domande più frequenti su questa dieta

In quali casi si consiglia la dieta Antiaging?

La dieta Antiaging è consigliata per:

  • Tutti coloro che, anche se in buona salute, vogliono preservare il loro benessere e prevenire patologie future.
  • Chi intraprende un programma di Medicina Estetica e vuole ottimizzare gli effetti dei trattamenti, agendo anche con un’alimentazione mirata.
  • Tutti coloro che presentano sintomi o sono in cura per disturbi e patologie di varia natura, e vogliono un supporto nutrizionale che riduca gli effetti secondari delle terapie farmacologiche.
  • Sportivi e atleti professionisti.
  • Donne in gravidanza, menopausa e con disturbi endocrini.
  • Persone con familiarità per neoplasie, diabete, malattie neurodegenerative, malattie croniche e autoimmuni, ecc…
  • Tutti coloro che vogliono una dieta non solo per perdere peso ma per stare bene e rallentare i processi di invecchiamento.

Quanto dura la dieta Antiaging e che risultati può dare?

La dieta Antiaging è una dieta che può essere portata avanti per la vita, come un vero e proprio Healthy Life Style. La dieta Antiaging dovrebbe essere portata avanti per un periodo non inferiore ai 90 giorni per dare dei benefici apprezzabili.

Normalmente si consigliano dei controlli periodici, nei quali il Medico Antiaging può ritenere opportuno modificare alcuni aspetti dell’alimentazione.

La dieta Antiaging permette non solo di perdere peso, ma di ripristinare i livelli di: glicemia, insulinemia, colesterolo, trigliceridi, pressione arteriosa, e altri valori ematici alterati. Inoltre aiuta a migliorare l’aspetto della cute e della cellulite, ripristina i livelli ormonali, migliora il tono dell’umore e la lucidità mentale.

Quanto costa?

Il costo della dieta Antiaging è di € 200,00 la prima visita, € 100,00 / 80,00 i controlli successivi.

Il Centro Giorgini Clinique è convenzionato Cofidis, quindi puoi pagare i tuoi trattamenti un po’ per volta.

Contattaci per informazioni e per maggiori dettagli clicca qui.

Trattamenti correlati

Preferisci scriverci?
Utilizza il form sottostante

* Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy